23 marzo 2012

Chocolate whoopie pies a forma di coniglietto.. per Pasqua!

IMG_0560

IMG_0535

Nuovo post e nuovo appuntamento con i miei piccoli esperimenti per Pasqua. Innanzitutto premetto che sono le mie primissime whoopie pies, perciò abbiate pietà se non sono esattamente ed esteticamente favolose! Eppure non ho saputo resistere alla tentazione di usare quella simpatica teglia con i coniglietti, comprata ormai ben 3 anni fa! Ricordo che avevo forse aperto il blog da qualche mese quando mi era balenata in mente l'idea di acquistarla. Quei coniglietti erano così graziosi e io ancora ero ignara del potere squisitamente dolce delle whoopie pies! Ma soprattutto mi sono chiesta per qualche tempo a cosa potesse servire quella teglia. Le forme di coniglietto non erano troppo profonde e per delle normali torte non andavano assolutamente bene! Poi, tutto ad un tratto, curiosando tra i vari siti d'oltreoceano mi sono accorta di questi piccoli bocconi di torta, anche se chiamarli così è limitativo. Le whoopie pies sono qualcosa di più! A quanto pare in America stanno letteralmente spopolando, tanto da arrivare a offuscare la celebre fama dei cupcakes! Noi potremmo definirli quasi dei sandwich di torta in formato mini. Non so se rendo abbastanza chiaramente l'idea, ma credetemi sono veramente stupefacenti in quanto a gusto e consistenza!
La loro origine è alquanto interessante. Provengono infatti dalla tradizione Amish. Si narra che le donne Amish li preparassero per i loro mariti come dessert, da mettere prontamente nelle loro "lunch box". Non appena i mariti videro questi straordinari dolcetti esclamarono entusiasti: "whoopie!!". Questa l'origine bizzarra e simpatica del nome!
Quella che vi propongo oggi è una piccola rivisitazione di una delle ricette originali provenienti da "The Hummingbird Bakery". Solitamente vengono farciti con una crema tipicamente americana, molto morbida e dolce a base di un composto chiamato "Marshmallow Fluff". Personalmente ho preferito affidarmi al mio fidatissimo frosting al philadelphia che non delude mai e non è troppo dolce. Abbinato a queste whoopie squisitamente "cioccolatose" creavano un mix incredibile! Se non avete a disposizione una teglia per whoopie pies... niente paura!! Foderate con carta forno una normale teglia e prelevate il composto con un cucchiaio (perfetti i cucchiai porzionatori da gelato, meglio se non troppo grande). Adagiate quindi sulla teglia mantenendo le palline di impasto ben distanti l'una dall'altra. Con queste quantità otterrete circa 16-20 whoopie pies.

IMG_0555

IMG_0552

IMG_0559

IMG_0554

IMG_0557

IMG_0550

IMG_0547

IMG_0541

Ingredienti:
1 uovo grande
150 gr di zucchero di canna Bronsugar Guadaloupe
125 gr di yogurt intero
25 ml di latte intero
1/4 cucchiaio di essenza di vaniglia
75 gr di burro fuso
200 gr di farina 00
80 gr di cacao amaro Van Houten
3/4 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/4 cucchiaino di lievito per dolci
Per il frosting colorato al philadelphia:
80 gr di formaggio Philadelphia
150 gr di burro morbido
160 gr circa di zucchero a velo
latte (se necessario)
coloranti alimentari

Preparazione
Fate sciogliere il burro e lasciate raffreddare completamente. In una ciotola sbattete energicamente lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto spumoso. A parte mescolate yogurt, latte ed essenza di vaniglia, aggiungete quindi il tutto alle uova e mescolate. Unite il burro fuso e sbattete ancora per pochi minuti.
Setacciate in una ciotola la farina, il cacao, il lievito e il bicarbonato e aggiungete al resto degli ingredienti, in due tempi, mescolando bene dopo ogni aggiunta affinchè il composto risulti liscio e ben omogeneo. Ponete quindi a riposare in frigorifero per almeno 20-30 minuti. Nel frattempo preriscaldate il forno a 170°C. Se utilizzate una teglia preparata appositamente per whoopie pies non avrete bisogno di foderare con carta forno, altrimenti seguite le istruzioni qui sopra! Vi basteranno delle semplici teglie, carta forno e un cucchiaio porzionatore per gelato per avere le vostre whoopie pies!
Trascorso il tempo di riposo, prelevate un po' di impasto con un cucchiaio e ponetelo nello stampo facendolo aderire alla forma (in questo caso di coniglietto!).
Ponete quindi in forno ben caldo per un periodo di tempo che varia, a seconda delle dimensioni delle whoopie pies, dai 10 ai 13 minuti. Controllate il grado di cottura con uno stuzzicadenti già dopo i primi 8 minuti. Lasciate quindi raffreddare e ponetele poi su una griglia.
Nel frattempo procedete con la preparazione del frosting al philadelphia.
Sbattete energicamente il burro fino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Unite lo zucchero a velo e, quando sarà ben incorporato, aggiungete il philadelphia (meglio utilizzare quello in panetto singolo, è perfetto per preparare il frosting!). Se il frosting dovesse risultare troppo duro aggiungete un cucchiaio di latte, o viceversa, se dovesse essere troppo morbido, unisci al composto ulteriore zucchero a velo fino a raggiungere la consistenza desiderata. Dividi quindi il frosting in diverse ciotoline e aggiungi piccole quantità di colorante alimentare fino ad ottenere i colori desiderati per la decorazione. Riempite quindi una sacca da pasticcere con una bocchetta a stella e riempite metà delle vostre whoopie pies (potete anche utilizzare una spatola o un cucchiaio, ma con la sacca tutto sarà più veloce e preciso!). Appaiatele e premete leggermente e con delicatezza. Conservatele al fresco, meglio se in frigorifero, qualora non decidiate di consumarle subito.

25 commenti:

  1. Ciao...
    blog bellissimo..
    foto fantastiche..

    Mi aiuti con la glassa???
    Sono agli inizi e non riesco a trovare il materiale giusto..
    Mi dai qualche dritta??

    Accessori cucina molto belli..dove li prendi??

    RispondiElimina
  2. Che idea adorabile!!! Troppo carini, davvero *-*

    RispondiElimina
  3. Questi tuoi coniglietti sono sempre carini e teneri, poi che te lo dico a fare, a me basta ci siano gli animali da qualche parte e tutto diventa meraviglioso :) buona giornata

    RispondiElimina
  4. A forma di coniglietto sono veramente simpatici e azzeccatissimi per pasqua!

    RispondiElimina
  5. esperimenti riuscitissimi e golosissimi, complimenti

    RispondiElimina
  6. Sei un vulcano di idee: originali e golosi!!!

    RispondiElimina
  7. Anche per me i whoopie pie sono stati amore a prima vista, anche se inizialmente non capivo bene quale sarebbe stata la consistenza finale, mi sembrava più un biscotto e invece! :) ....

    Questi coniglietti sono davvero graziosi, mettono allegria!

    RispondiElimina
  8. ma chei belli questi coniglietti... me li vedo saltellare nello schermo!

    RispondiElimina
  9. A me fanno pensare al k inder fetta al latte :)
    Metto il tuo frosting nel ricettario, lo devo provare!

    RispondiElimina
  10. @Vania: grazie cara! Ti ho mandato un'email in privato.. l'hai ricevuta? ;)
    @Ann: grazie infinite.. detto da te è un super complimento per me!!
    @Celeste: la penso esattamente come te... datemi qualcosa a forma di animaletto e non riesco a resistergli!!
    @La cucina spontanea: ;) non ho saputo dire di no ai coniglietti per Pasqua!!
    @Elena: Grazie di cuore ;)
    @Valevanilla: quest'anno non riesco a non pensare a mille nuove idee!!! ;))
    @Breakfast at Lizzy's: sai che anche io all'inizio ero perplessa, ma soprattutto curiosa!!
    @Serena: hihihi i coniglietti fanno sempre questo effetto ;))) mettono subito allegria!
    @Arianna: grazie!!! :))
    @Luby: l'impasto è totalmente differente anche se c'è una vaga somiglianza estetica, non lasciarti ingannare.. sono mille volte più buoni! Anche il frosting è diverso, meno dolce, ma ugualmente soffice! Se lo provi poi fammi sapere ;)

    RispondiElimina
  11. E' da un bel pezzo che faccio il filo ai whoopie pies ... mi sa che è arrivato il momento di buttarmi !
    i tuoi sono carinissimi e le tue foto, come la solito, splendide !

    RispondiElimina
  12. Ciao, volevo invitarti alla mia raccolta di dolci che si preparano in tutto il mondo per il periodo pasquale. Mi piacerebbe tanto vederti tra le partecipanti :)

    a presto

    http://fairieskitchen.blogspot.it/2012/03/tutta-la-dolce-pasqua-del-mondo-il-mio.html

    RispondiElimina
  13. Nemmeno li conoscevo questi dolcetti!!! Sono andata a curiosare sul web e devo confessarti che mi si è aperto un mondo!
    Bellissimi i tuoi a "tema", di certo altrettanto buoni! Di certo li proverò! Bravissima!

    RispondiElimina
  14. Ma che simpatici! E in ogni caso, anche senza formine (e quindi semplicemente tondi) secondo me sarebbero di grande effetto...nonchè buonissimi, ovviamente! :)

    RispondiElimina
  15. Troppo carini!!! E poi complimenti per le tue foto... ogni volta ne rimango incantata...

    RispondiElimina
  16. Ciao Erika,
    questi coniglietti sono adorabili! Ti ho assegnato un premio... Probabilmente lo hai già ricevuto, ma se ti va passa da me!
    http://pancakesacolazione.blogspot.it/2012/03/due-buoni-motivi-per-festeggiare-le-mie.html
    Ciao Sarah

    RispondiElimina
  17. Ogni volta che entro qui mi sale un'acquolina...Ho indetto un contest, se ti va di partecipare lo trovi qui: http://acquaefarina-sississima.blogspot.it/2012/03/e-tute-li-fai-duspaghi-il-mio-primo.html Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. ma sono bellissimi e buonissimi, niente mi toccherà ingrassare ma non posso perdermi i coniglietti di pasqua

    RispondiElimina
  19. che belliniiiiiiii!!! delicati e colorati! complimenti! li assaggerei volentieri! :) baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  20. non sono mai stata particolarmente interessata alla Pasqua... ma vedendo tutte le preparazioni pasquali che stai facendo sto cambiando idea!

    RispondiElimina
  21. Adoro la tua creatività! Complimenti! :)

    RispondiElimina
  22. brava! stavo proprio cercando una ricetta per questi e mi sono imbattuta nel tuo bellissimo blog ; )

    RispondiElimina
  23. che spettacolo il tuo blog!! Sei bravissimo!!

    RispondiElimina