14 giugno 2012

Torta rovesciata all'ananas

IMG_0129

IMG_0126

Non potete immaginare quanto ci ho messo a trovare una ricetta per realizzare questa torta. Ho sfogliato libri e libri, vecchi e nuovi, cercato disperatamente sul web e consultato tutte le applicazioni di cucina del mio Iphone. Alla fine ne ho trovata una e l'ho semi-stravolta completamente per ottenere questo gran bel risultato. Eccola finalmente! La volevo proprio così! Nonostante si tratti di una "torta rovesciata" non mi sento affatto di definirla una "Tarte Tatin" all'ananas, proprio perchè qui di pasta brisée, sfoglia o sucrée non ce n'è nemmeno l'ombra. In realtà è una vera e propria torta, di quelle soffici e leggere, con in più tutto il gusto dell'ananas!
Potete optare per un ananas fresco oppure per quello in scatola, che sia però di buona qualità. In quest'ultimo caso è preferibile utilizzare quello confezionato con il suo succo naturale e non quello sciroppato. Io l'ho reperito con facilità all'Esselunga, vicina a casa, che lo propone nelle due varianti e, devo ammettere, è davvero molto gustoso rispetto a tanti altri.
Queste dosi sono perfette per una tortiera da 24 cm di diametro. Se la desiderate più alta e soffice raddoppiate le quantità per la preparazione dell'impasto.
Una nota importante per quanto riguarda l'utilizzo della tortiera. Dal momento che si tratta di una torta rovesciata e, come tale, durante la cottura, l'ananas dovrà caramellarsi con burro e zucchero posto sul fondo della tortiera, il mio consiglio è di porla sopra un foglio di carta stagnola o su una teglia rettangolare abbastanza ampia. Durante la cottura infatti è possibile che un po' di caramello tenda a fuoriuscire, soprattutto se utilizzate una tortiera apribile (cosa che vi consiglio di fare per comodità!). Questo piccolo accorgimento vi aiuterà a mantenere il forno pulito ed evitare che il caramello colato bruci creando spiacevoli odori in cucina.
Penso di avervi detto tutto.. non mi resta che lasciarvi con questa delizia...

IMG_0145

IMG_0130

IMG_0190

IMG_0170

IMG_0179

IMG_0147

IMG_0210

IMG_0193

IMG_0208

Ingredienti:
100 gr di burro
50 gr di zucchero di canna Mauritius Muscovado BronSugar
Fette di ananas (fresco o in scatola, non sciroppato)
75 gr di zucchero semolato
1 uovo
125 gr di farina
35 ml di latte
25 ml di succo di ananas (sostituibile con latte)
1 cucchiaio di lievito per dolci

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
In una ciotolina sbattete 50 gr di burro morbido con lo zucchero di canna fino ad ottenere una morbida spuma omogenea. Versatela sul fondo della tortiera e cospargetela anche sui bordi. Disponete quindi le fette di ananas sul fondo senza schiacciare.
In una ciotola sbattete il restante burro con lo zucchero semolato fino ad ottenere una spuma. Aggiungete l'uovo e mescolate fino a che non sarà ben incorporato. Incorporate la farina ben setacciata, il lievito, il latte e il succo di ananas.
Versate l'impasto nella tortiera, sopra l'ananas, livellandolo con delicatezza. Infornate per circa 30 minuti. Controllate con uno stuzzicadenti il livello di cottura. Dovrà fuoriuscirne ben pulito. Lasciate raffreddare la torta nello stampo. Per staccarla, soprattutto nella parte inferiore vi basterà inserire tra la torta e lo stampo la lama di un coltello.
Servitela con della crema inglese o del gelato alla vaniglia, oppure con dei ribes freschi.

27 commenti:

  1. che meraviglia, ti è venuta benissimo

    RispondiElimina
  2. Questa torta è proprio proprio bella!!!!

    RispondiElimina
  3. Cara Erika, mi sembra già di sentirne il sapore soffice e la freschezza dell'ananas! Basta passare a trovarti che.. per miracolo si è alle Maldive! Grazie cara per questo spettacolo di dolce! E' una bellissima torta e la farò al più presto :P mmh chissà che profuminooo

    RispondiElimina
  4. Questa è una torta che un tempo facevo spessissimo...proprio come dici tu, soffice e alta!! Ora, non si sa per quale motivo, è tantissimo che non la mangio e mi hai fatto venire una voglia pazzesca di rifarla...Ti è venuta meravigliosa e le foto come sempre parlano da sole!! Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. è deliziosa, golosa...molto elegante..

    RispondiElimina
  6. Anche io ho passato una vita a cercare una ricetta di una torta all'ananas che mi appagasse... ma alla fine ho rinunciato. Fortuna che tu hai continuato,invece, perchè questa mi sembra una torta da leccarsi i baffi sul serio! Me la segno e la provo appena riesco, dalle tue foto sembra meravigliosa!! :)

    RispondiElimina
  7. che buona... una tatin all'ananas, giusto??? sembra deliziosa...

    RispondiElimina
  8. non mangio questa torta da almeno vent'anni!!! (o mio Dio sono così vecchia??!!) mi ricordo l'ultima volta che mia mamma l'ha fatta...e poi come poterla dimenticare? abbiamo una tortiera con impresse indelebilmente le fette di ananas sul fondo...quando si dice che il tempo passa ma certe cose restano :D
    La prossima volta carta da forno con la tua ricetta!

    RispondiElimina
  9. ma è bellissima! ho sempre adorato le torte rovesciate, è da tanto però ke non le faccio...potrei rubacchiarti la ricetta!!!

    RispondiElimina
  10. Deliziosa e bella! :) Complimenti :)

    RispondiElimina
  11. Oltre ad essere bellissima come sono sempre le tue foto, io adoro l'ananas e mi sembra eccezionale soprattutto per la stazione!

    Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  12. che acquolina che mi hai fatto venire...le tue ricette sono splendidde, come pure le foto...come resistere a non provarle?

    Buona giornata

    RispondiElimina
  13. Oggi compero l'ananas e appena ho un momento copio la ricetta... come sempre le tue ricette sono splendide!!!!

    RispondiElimina
  14. ho giusto dell'ananas fresco, la segno è stupenda!!!^_^

    RispondiElimina
  15. Già messa tra le mie ricette preferite...mmmhhh..grazie!

    RispondiElimina
  16. che buona questa torta!!! la faceva sempre la mia mamma quando ero piccola, con un gheriglio di noce nel buco dell'ananas! bellissimi ricordi :)

    RispondiElimina
  17. l'ho fattaaaaaaaaaaaaa!!!!grazie!!! a giorni la posto!!!ti avviso!!! buon week end!!ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  18. Meravigliosa!!!!!
    Complimenti anche per il blog, da oggi ti seguo anch'io!!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
  19. Ho fatto questa/meraviglia ma ho avuto un problema : l'ananas non si è caramellato! Dosi identiche, temperatura del forno corretta: la torta era cotta alla perfezione... cosa puó essere successo? Voglio rifarla : HELP ME!

    RispondiElimina
  20. @AleAle: può darsi che dipenda dal tipo di zucchero utilizzato per la base di "caramellatura". Io per questa ricetta ho optato per il cosiddetto Muscovado, uno zucchero molto scuro e molto simile, già di per sè, al caramello (se clicchi sul nome dello zucchero avrai altre info). Ho la fortuna di avere un'amica che me lo manda, ma so che non sempre è facile reperirlo. Puoi comunque sostituirlo con dello zucchero di canna scuro (quello più scuro e colorato che riesci a trovare!!) per ottenere l'effetto "caramellato". Se utilizzi dello zucchero semolato il colore dell'ananas sarà molto più chiaro, ma sarà comunque caramellato ;)
    Tienimi aggiornata se provi a rifarla ;)
    Buona serata

    RispondiElimina
  21. Io ho usato uno zucchero di canna in effetti un po' chiaro... ora mi scateno e cerco l'altro. Grazie di tutto: ti ho scoperta per caso e da poco e non ti lascio piùùuuuu....

    RispondiElimina
  22. nella svolgimento dici di mettere latte e succo di ananas mentre nelle dosi degli ingredienti dici che si puo sostituire il succo dell'ananas col latte quindi vanno 25 ml di succo e 25 ml di latte o 25 ml di uno solo dei liquidi? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se usi succo e latte devi utilizzare 25 ml di succo di ananas e 35 ml di latte, altrimenti se non hai il succo di ananas e vuoi sostituirlo con il latte devi sommare le due quantità quindi utilizzerai 60 ml di latte.
      Per altre info io sono qui

      Elimina
  23. grazie tanto del chiarimento sei stata gentilissima domani la provo poi ti fare saprere

    RispondiElimina
  24. ma che bontà.... proverò a farla al più presto, solo una domanda: il forno statico o ventilato?

    Grazie mille
    Isabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabella,
      ho la sfortuna di avere una cucina un po' datata e quindi ho il forno statico! Ti consiglierei comunque di usarlo così ;)
      Fammi sapere poi
      A presto
      Erika

      Elimina