30 aprile 2014

Nidi al cioccolato fondente

IMG_9700_2 copy

Quando ero piccola c'erano dei biscotti di una famosa azienda della zona che mi piacevano da impazzire. Ricordo che passavamo spesso allo spaccio per comprare dei grandi sacchi contenenti quelli "scartati" perchè imperfetti. Una volta giunta a casa, aprivo immediatamente il sacchetto per sentire tutto il profumo dei biscotti appena sfornati tuffavo la mani in quel meraviglioso mondo fatto di tanti tipi diversi di dolci.
C'erano quelli classici, da inzuppare nel latte, quelli definiti "piccola pasticceria", perfetti per l'ora del tè e qualche piccola golosità al cioccolato. I biscotti sono sempre stati la mia passione fin da bambina. Con il tempo ho apprezzato sempre i più ogni singola ricetta e mi sono ritrovata folle d'amore per la piccola pasticceria. Questa ricetta è di una semplicità disarmante, sono burrosi al punto giusto e con un cuore al cioccolato fondente che si scioglie sulla lingua. Anche questa ricetta può essere perfetta da realizzare con i vostri bimbi e per utilizzare gli avanzi delle uova di Pasqua. Scegliete il cioccolato che preferite e gustatevi un dolce momento di relax!

IMG_9688 copy

Ingredienti
110 gr di burro
100 gr di zucchero semolato
1 pizzico di sale
175 gr di farina 00
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per il ripieno:
70 gr di cioccolato fondente
30 gr di burro
1 cucchiaio di sciroppo d'acero

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Foderate un paio di teglie con carta forno.
Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero per alcuni minuti fino a quando non avrete ottenuto una morbida crema. Aggiungete anche l'estratto di vaniglia e un pizzico di sale. Incorporate infine la farina e continuate a lavorare velocemente fino a quando non avrete ottenuto un impasto compatto ed omogeneo.
Prelevate un cucchiaino di impasto e formate delle palline. Posizionatele sulla teglia coperta con carta forno distanziandole di circa 3 cm l'una dall'altra. Infornate e fate cuocete per 10 minuti. Estraete le teglie e create uno spazio ampio all'interno di ogni biscotto. Potete utilizzare il manico di un cucchiaio di legno oppure il pollice, vi basterà passare le mani prima in acqua ghiacciata e lavorare velocemente per non scottarvi.
Infornate nuovamente e proseguite con la cottura per altri 7-9 minuti, fino a quando non saranno lievemente dorati e fragranti.
Lasciateli raffreddare su una griglia e preparate il ripieno.
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato, il burro e lo sciroppo d'acero fino ad ottenere una crema liscia, lucida ed omogenea. Aiutandovi con un cucchiaino riempite ogni biscotto e lasciate indurire.
Si conservano per 3 giorni in una scatola chiusa ermeticamente.

Ricetta liberamente tratta da 
di Martha Stewart

4 commenti:

  1. Mi sa che a quello spaccio ci passavo anche io... e i sacchetti di biscotti rotti a casa nostra non duravano molto a lungo :)
    Anche i tuoi biscottini devo dire che mi fanno una gola tremenda!!
    Un abbraccio e buon weekend

    RispondiElimina
  2. mi fanno una gola devono essere ottimi! quasi quasi domani li inforno!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  3. Ma io lo vorrei qui da me uno spaccio di biscotti :) sarei una cliente fissa! oggi che piove,le uova di pasqua sono ancora li, potrei provarci!! Un bacione

    RispondiElimina
  4. che meraviglia, per una golosa di cioccolato come me.. questi sono il paradiso!! li farò!! troppo buoni
    Buon venerdì
    Vale

    RispondiElimina