9 febbraio 2016

Torta al cioccolato e brandy, dal cuore morbido


Febbraio è il mese di San Valentino, dell'amore, ma soprattutto delle scorpacciate di cioccolato, senza sensi di colpa. La torta al cioccolato e brandy è uno di quei dolci perfetti per festeggiare l'amore... per il cioccolato! Questa velocissima ricetta si realizza in pochi minuti e, al suo, interno, nasconde un delizioso cuore morbido. Una via di mezzo tra una torta e un classico fondant, questo dolce vi lascerà senza parole.

La ricetta l'ho scovata qualche tempo fa su un sito francese e, poi, per caso ritrovata segnata nella mia moleskine. Dovevo assolutamente provarla! Avevo voglia di una torta super godurioso, con tanto cioccolato e i dolci dal cuore morbido sono i migliori sotto questo punto di vista. Non sono solo ricchi di cacao, il cioccolato fuso aggiunto all'impasto regala una consistenza soffice, cremosa e decisamente umida. 


I tempi di cottura sono davvero molto importanti per questo dolce. Bisogna riuscire a trovare il giusto compromesso tra una torta classica ed un dolce poco cotto. La prova stecchino risulta utile, ma ricordatevi che non dovrà mai e poi mai risultare asciutto. Deve avere infatti ancora qualche traccia di impasto per poter avere la giusta consistenza. 
L'interno infatti è colante, cremoso, morbidissimo ed è un vero e proprio tripudio di cioccolato. Non dovrà però essere troppo liquido, altrimenti si rischia di assaporare un dolce poco cotto e dal leggero sentore di farina.

 

Pensate che questo dolce nasce come mug cake, quindi può essere realizzato anche al micronde, nelle classiche mug o tazze. Io ho preferito la classica cottura al forno, ma se volete un dolce veloce esiste anche la possibilità di cuocerlo per 1-2 minuti alla massima temperatura, ovviamente distribuendolo in tazza riempite per metà, facendo attenzione perchè tende ad aumentare velocemente di volume.
Per la preparazione di questa ricetta potete scegliere classico burro o optare per del burro semi salato. Vi assicuro che, con quest'ultimo, il risultato è a dir poco fantastico!
Per una torta diametro 20-22 cm
    



Ingredienti
3 uova
200 g di cioccolato fondente
100g di burro semi- salato
75 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
75 gr di farina
1/2 sacchetto di lievito per dolci
3 cucchiai di acqua
1-2 cucchiai di brandy    
 
Preparazione 
Fate fondere il cioccolato con il burro e l'acqua in un pentolino. Lasciate intiepidire poi trasferite in una ciotola e unite lo zucchero.
Unite le uova mescolando bene dopo ogni aggiunta fino ad ottenere una crema liscia.
Aggiungete quindi il brandy, un pizzico di sale, la farina e il lievito.
Lavorate energicamente fino ad avere un impasto liscio e omogeneo.
Versate il composto in una tortiera con fondo apribile (diametro 20 cm), che avrete precedentemente imburrato e infarinato leggermente. Livellate il composto e fate cuocere in forno statico ben caldo a 180°C per circa 15-20 minuti controllando il grado di cottura con uno stecchino. Questo non dovrà fuoriuscire completamente asciutto, ma dovrà presentare leggere tracce di impasto in quanto il cuore del dolce deve rimanere molto umido. 

23 commenti:

  1. Wow, davvero invitante, e poi mi piace molto l'abbinamento di cioccolato e brandy. Però la cottura così particolare mi lascia un po' dubbiosa, non so se riuscirei a farla! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro ch è più facile a farsi che a dirsi. In realtà la cottura del dolce la decidi un po' tu. Puoi anche optare per un interno molto cremoso, oppure per un dolce dal cuore umido come quello che vedi in foto. Lo stecchino, inserito al centro del dolce, ti farà capire la consistenza del cuore del dolce. E' davvero molto semplice e si prepara in pochi minuti ;)

      Elimina
  2. Che torta invitante... quasi quasi la preparo anche io per San Valentino!
    Dici che viene bene lo stesso se sostituisco il Brandy con il Rum (che ho già in casa)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, va benissimo anche il rum ;) Puoi anche lasciare il cuore un po' più morbido, se preferisci, così si sente di più l'aroma del liquore!

      Elimina
  3. Assolutamente da provare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia... vedrai è super golosa!!

      Elimina
  4. Risposte
    1. 3 uova come segnalato nell'elenco ingredienti ;)

      Elimina
  5. Mmmmm, insomma che a febbraio si possa mangiare cioccolato senza sensi di colpa non mi pare (almeno per me che sono sempre a dieta, o almeno mi ci metto per 2-3 giorni ogni settimana, senza mai raggiungere la fine), e tu con questa ricetta non aiuti affatto!!

    RispondiElimina
  6. Bellissima ricetta!
    un solo dubbio: le dosi di farina e zucchero sono esatte? io ho appena infornato il dolce ma è venuto pochissimo...avrò sbagliato qualcosa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti confermo che le dosi sono esatte. Se usi una teglia da 20 cm dovresti riempire poco meno di metà stampo. In ogni caso poi lievita durante la cottura in forno e raddoppia di volume. Se usi una teglia più grande resta più bassa.

      Elimina
    2. Grazie!
      Si hai ragione in effetti ha lievitato molto, ho sbagliato stampo. Riproverò con lo stampo più piccolo perché era buonissimo!

      Elimina
  7. resto sempre incantata dalle tue foto e dalle tue ricette erika ti faccio i miei complimenti

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piacciono le torte cioccolatose, sfacciatamente, vergognosamente cioccolatose!

    RispondiElimina
  9. È venuto buonissimo non avevo il burro semi salato allora ho usato quello normale con l'aggiunta di un po' di sale ed è venuto perfetto!!Grazie per aver condiviso!!

    RispondiElimina
  10. Posso sostituire il brandy col baileys?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Paola, sostituisci pure con baileys. Visto che è più denso ti consiglio di aggiungerne un cucchiaio in più ;)
      A presto

      Elimina