19 febbraio 2016

Zuppa di montagna con castagne, funghi, legumi misti e pomodoro


Una zuppa calda e avvolgente, ricca di ingredienti, perfetta per affrontare le fredde serate invernali o il faticoso rientro dalle piste da sci.
In questo primo piatto i legumi misti, come fagioli e lenticchie rosse, vengono arricchiti da un profumatissimo soffritto e dalla passata di pomodoro. Il piatto viene poi completato con le castagne, già cotte per diminuire i tempi di lavorazione, e i funghi porcini.
Ottima con i crostini di pane o nella sua totale semplicità.

Sono un'amante di zuppe, creme, vellutate e almeno una volta alla settimana mi piace proporre quello che io definisco, soprattutto in inverno, il comfort food per eccellenza. Questo tipo di piatto è perfetto: nutriente e ricco, caldo e cremoso, adatto da gustare nelle fredde serate invernali.

 

Questa è una ricetta che amo e che realizzo spesso per la mia famiglia. Ci sono tutti gli ingredienti che amo di più, soprattutto da quando ho scoperto l'esistenza delle lenticchie rosse. Pronte in pochissimi minuti, non necessitano di ammollo e regalano un sapore ed una consistenza unica in ogni zuppa. E poi c'è sempre un tocco di passata di pomodoro vallivo DeRica, un trucchetto a cui difficilmente rinuncio. Riesce a regalare un colore e un profumo unico ad ogni zuppa esaltando i sapori dei legumi. Lo scoprirete sin dai primi minuti, quando il soffritto insaporire i legumi e la passata inizia lentamente a cuocere! Una delizia!


Per questa ricetta potete scegliere i legumi che preferite, ottima anche la variante con lenticchie classiche e ceci, o con i più classici fagioli borlotti. Io spesso opto per un mix di fagioli rossi e borlotti, in modo da mantenere una buona consistenza.
Insomma lascio a voi la libertà di personalizzare questa profumatissima zuppa di montagna!
Per 2/3 persone (noi siamo golosoni e non ne avanziamo mai nemmeno un cucchiaio!)


Ingredienti
1 e 1/2 bicchiere di lenticchie rosse decorticate
250 gr circa di fagioli borlotti (sostituibili con quelli rossi o altro legume a scelta)
funghi porcini disidratati
1 bicchiere di passata di pomodoro DeRica
½ carota
½ cipolla
1 pezzetto di sedano
700 ml circa di brodo vegetale
10 castagne già cotte
3 cucchiai olio evo
sale q.b.
Pepe nero
 
Preparazione 

Mettete in ammollo i funghi disidratati seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Strizzateli e tritateli finemente.
Preparate le verdure. Pelate le carote e tritatele finemente con cipolle e sedano. Tritate grossolanamente le castagne già cotte.
Fate scaldare 3 cucchiai di olio evo e lasciatevi soffriggere le verdure.
Passate le lenticchie sotto acqua corrente, scolatele e aggiungetele al soffritto. Lasciate insaporire facendole cuocere a fiamma bassa, mescolando spesso.
Unite quindi la passata di pomodoro, i funghi, le castagne e i fagioli.
Mescolate bene e aggiungete del brodo vegetale caldo fino a coprire il tutto.
Lasciate cuocere per circa 10-15 minuti, aggiungendo altro brodo vegetale, se necessario. Non appena le lenticchie risulteranno ben morbide, aggiustate di sale e completate con una macinata di pepe nero prima di servire.

3 commenti:

  1. Adoro questo tipo di zuppe! Saporite e perfette per la stagione!

    RispondiElimina
  2. Quando leggo di zuppe con castagne e funghi impazzisco. come non amarle? Esiste qualcosa di più buono?? E vedo anche i fagioli rossi! Red Kidney? Fantastici.

    RispondiElimina